Comune di Pollone - Ufficio Tecnico

sabato 20 ottobre 2018    
---
 
Logo Comune
 
M.U.D.E. (modello unico digitale per l'edilizia)

MUDE PIEMONTE
MODELLO UNICO DIGITALE PER L'EDILIZIA

DAL 01 OTTOBRE 2018 AL 31 DICEMBRE 2018 - PERIODO TRANSITORIO (invio telematico e cartaceo)
DAL 01 GENNAIO 2019 SOLO INVIO TELEMATICO

IL COMUNE HA ADERITO AL PROGETTO “MUDE PIEMONTE” CHE CONSISTE NELL'ELABORAZIONE E LA DIFFUSIONE DI UN MODELLO UNICO DIGITALE DELL'EDILIZIA DA UTILIZZARE SULL'INTERO TERRITORIO REGIONALE PER L'INOLTRO DELLE PRATICHE EDILIZIE ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DA PARTE DEI PROFESSIONISTI INCARICATI O DEI SOGGETTI AVENTI TITOLO.
Il modello è definito sulla base delle norme a livello nazionale e regionale, mentre le prescrizioni derivanti dalla normativa a livello locale (PRG e RE) continuano ad essere predisposte dal Comune stesso.

IMPORTO DIRITTI SEGRETERIA clicca qui


Questo SISTEMA è stato fatto in un ottica di:

  • semplificazione amministrativa
  • dematerializzazione dei documenti
  • circolarità informativa e di conoscenza fra le pa, i cittadini, i professionisti e le imprese
  • unificazione del processo edilizio e catastale

Il PROGETTO intende quindi favorire lo scambio informativo e di conoscenza fra le PA, le PA e i propri interlocutori (cittadini, professionisti, imprese, associazioni) attraverso:

  • l'uniformità e unificazione della modulistica per la presentazione delle istanze edilizie a livello regionale;
  • l'omogeneizzazione dei criteri e delle regole per la presentazione delle istanze;
  • una revisione della struttura dei moduli affinché permettano di acquisire sia le informazioni di carattere edilizio che catastale e rendere tali informazioni accessibili ed utilizzabili dai singoli comuni per le proprie competenze;
  • la realizzazione di un sistema informatico strutturato affinché ogni soggetto coinvolto possa accedere alle informazioni di pertinenza ed in grado di interagire con altri sistemi informativi della PA, sia locali che nazionali;
  • la dematerializzazione delle istanze edilizie attraverso l'utilizzo delle piattaforme informatiche per la gestione documentale, la produzione di modulistica, l'interscambio informativo fra Enti.
  • la realizzazione di una modulistica che sia in grado di aiutare il cittadino/professionista nella compilazione delle istanze;
  • un sistema in grado di suggerire al cittadino/professionista i passi da compiere in funzione di un procedimento definito.

LA PIATTAFORMA MUDE



Imm.1 Paola Gallo Balma tratto da  “ Utilizzo della piattaforma. Accorgimenti per la presentazione delle pratiche.”

IMPORTANTE

AL PRIMO ACCESSO AL SISTEMA MUDE INSERITE LE GIUSTE COORDINATE DELLA VOSTRA POSTA CERTIFICATA (PEC).
QUESTO PERMETTERA’ AGLI ISTRUTTORI DELLA PRATICA, ATTRAVERSO IL NOSTRO SISTEMA DI SOFTWARE INTERNO, DI INVIARE COMUNICAZIONI RIFERITE ALL’ISTANZA DA VOI INOLTRATA  NON SOLO ATTRAVERSO LA PIATTAFORMA MUDE (OVVERO SULLA  VOSTRA SCRIVANIA VIRTUALE) MA ANCHE ALLA VOSTRA PEC.
SARETE COSI’ INFORMATI SULLA PRESENZA DI NUOVE COMUNICAZIONI SENZA DOVER ACCEDERE ALLA PIATTAFORMA MUDE.
PER NON DOVER CONTROLLARE QUOTIDIANAMENTE LA PEC, VI CONSIGLIAMO DI EFFETTUARE  IL RINVIO (FORWARDIND) DI NOTIFICA AD UNA MAIL DA VOI PIU’ UTILIZZATA.

TEMPISTICHE DI PROTOCOLLAZIONE

SUCCESSIVAMENTE ALL’INOLTRO DELLA VOSTRA ISTANZA (DEPOSITATA) GLI UFFICI COMUNICHERANNO LO STATO DELLA PRATICA ENTRO 3 GIORNI LAVORATIVI.

1) INFORMAZIONI PER IL PROFESSIONISTA
“SCRIVANIA VIRTUALE” DEI PROFESSIONISTI

PER POTERSI ACCREDITARE E UTILIZZARE LA PIATTAFORMA MUDE, IL PROFESSIONISTA DEVE:

  • ESSERE IN POSSESSO DEL KIT DI FIRMA DIGITALE.
  • CONFIGURARE LA PROPRIA  “SCRIVANIA VIRTUALE”

http://www.mude.piemonte.it/site/accesso-al-servizio

HELP ONLINE

I professionisti trovano in questa sezione tutte le informazioni utili alla configurazione e all’utilizzo del software “Scrivania dei Professionisti” di Mude-Piemonte.
http://www.mude.piemonte.it/site/assistenza
Il materiale disponibile  (manuali, video-tutorial, FAQ e risposte alle Vostre domande più frequenti) è stato riorganizzato secondo lo schema :


PER SUPPORTO OPERATORE TECNICO DEL MUDE PIEMONTE:
011-0824419
(con orari dal lunedì al venerdì con orario 8.30 - 17.30)

CHE COS’E’ IL FASCICOLO

Imm.2 Paola Gallo Balma tratto da  “ Utilizzo della piattaforma. Accorgimenti per la presentazione delle pratiche.”

GUIDA ALL’USO DEL SERVIZIO ON-LINE
Documenti e guide
http://www.mude.piemonte.it/site/guida-all-uso-del-servizio-on-line-e-formazione

NORMATIVA
http://www.mude.piemonte.it/site/normativa

FORUM PER I PROFESSIONISTI
http://www.mude.piemonte.it/site/forum-professionisti

FACS SIMILI DINAMICI DELLA MODULISTICA ON-LINE
http://www.mude.piemonte.it/site/documenti-e-guide-per-i-comuni

INFORMATIVA TRATTAMENTO DATI PERSONALI clicca qui

  • E' POSSIBILE UTILIZZARE LAYOUT GRAFICI  CON FORMATI CLASSICI  A0, A1, A2, A3, A4
    UTILIZZARE PREFERIBILMENTE IL FORMATO A3

  • IL FILE DI PLOTTAGGIO NON DEVE ESSERE SUPERIORE A QUELLO DI RAPPRESENTAZIONE
  • CORRETTO ORIENTAMENTO DEL FILE DI PLOTTAGGIO (IL FILE FIRMATO DIGITALMENTE  NON PUO’ ESSER MODIFICATO O RUOTATO)
  • INSERIRE IN MODO ADEGUATO QUOTE DI MASSIMA E ALTIMETRICHE (MAGGIOR LEGGIBILITA’ DEL FILE A VIDEO)

IMPORTANTE

PER NON RISCHIARE DI INCORRERE NELL’IMPOSSIBILITA’ DI CARICARE GLI “ALLEGATI” SULLA PIATTAFORMA, MODERARE IL PIU’ POSSIBILE LA GRANDEZZA DEI FILE PDF PRIMA DI FIRMARLO DIGITALMENTE, MANTENENDO COMUNQUE UNA BUONA QUALITA’.

Invia l'articolo ad un amico.
 
 
Newsletter
Calendario